PROTOCOLLO D’ACCORDO MARE APERTO / ASADONLINE SRL

All’inizio dell’anno è stato firmato un protocollo d’accordo tra la Mare Aperto Onlus e l’ASADONLINE SRL del Comandante Guido Matteini.

L’accordo prevede una stretta collaborazione nella formazione del personale marittimo viaggiante e di terra, relativa all’accoglienza, supporto e assistenza a persone con la mobilità ridotta (PMR).

Tale accordo si è reso necessario per l’espletamento delle modalità prevista dalla Direttiva CE 24/2003 e successivo Decreto Legislativo 52/2005 e dalla Circolare 4 gennaio 2007 della Sicurezza Marittima del Ministero dei trasporti.

In particolare sono state introdotte una serie di prescrizioni tecniche a cui le suddette navi e unità veloci devono adeguarsi per costituire precise condizioni di accesso e permanenza a bordo delle persone a mobilità ridotta, tali da non costituire ostacoli di alcun genere.

Il primo frutto di tale binomio è consistito nella realizzazione del CORSO DI FORMAZIONE PER ASSISTENZA E GESTIONE EMERGENZE ALLE PMR A BORDO DELLE NAVI E UNITÀ VELOCI DA PASSEGGERI, che si è tenuto dal 14 al 17 dicembre 2007, richiesto dalla VETOR s.r.l. di Anzio - primaria compagnia di navigazione del Lazio impegnata nei collegamenti marittimi veloci con le Isole Pontine - che, per prima, ha voluto uniformarsi ai nuovi dispositivi.

Per il prossimo futuro è previsto che il pool Asadonline s.r.l. - MareAperto-Onlus prenda parte ai tavoli tecnici presso il competente Ministero dei Trasporti per lo studio e il confronto delle soluzioni progettuali da adottare, sempre a vantaggio della migliore accessibilità delle PMR a bordo.